“LASAGNE AL PESTO E STRACCHINO….VEGANE!!!”

lasagnevegane

Mercoledì è stato il compleanno della mia coinquilina e per l’occasione abbiamo deciso di farle una festa a sorpresa! Abbiamo tutti preparato qualcosa ed io mi sono cimentata in queste stupende lasagne VEGANE (uno dei coinquilini segue una dieta vegana) che niente hanno da invidiare a quelle tradizionali, anzi! Naturalmente non potevo fare una semplice besciamella di soia e un simil ragù vegetale, no, a me piace complicarmi la vita quindi ho cercato di creare una crema che ricordasse lo stracchino e di abbinarci il pesto, naturalmente anche questo privo di qualsiasi traccia di formaggio! Per le sfoglie ho preso un tipo fatto di sola acqua e farina (che potete benissimo rifare da voi se non le tovate) che non ho precedentemente sbollentato ma messo direttamente in teglia con gli altri ingredienti; se anche voi decidete di fare così, vi ricordo di tenere la crema/besciamella decisamente liquida in modo che in cottura non si asciughino troppo.

Ingredienti (2 teglie medie):

500 gr sfoglie

300 gr fagiolini

latte di soia q.b.

 

Per il pesto:

120 gr basilico

80 gr pinoli

100 gr anacardi

7 cucchiai olio

1/2 spicchio d’aglio

2 cubetti di ghiaccio

sale

 

 

per lo stacchino vegan:

50 gr farina di riso

40 gr olio

500 ml latte di soja

250 gr yogurt di soja

sale

pepe

 

Procedimento:

Per il pesto:

Tostate i pinoli e gli anacardi in una padella senza olio; mettete tutti gli ingredienti in un mixer e tritate (il ghiaccio serve a mantenere le foglie di un bel colore verde), aggiustate di sale.

Per lo stracchino vegan:

In una pentola mettete a scaldare l’olio con la farina di riso, mescolate finchè non si sarà formata una specie di cremina e spegnete il fuoco; nel frattempo riscaldate in un pentolino il latte finchè non diventa tiepido, poi versatelo piano piano nella pentola con il composto di olio e farina, riaccendete il fuoco medio e mescolate finchè non si sarà addensata la crema, spengete il fuoco e lasciate qualche minuto a intiepidire. Aggiungete lo yogurt di soia, regolate di sale e pepe; se usate lo sfoglie senza sbollentarle lasciate la crema di stracchino più morbida, non fatela raddensare troppo o, in alternativa, aggiungete del latte di soia se è troppo densa.

Tagliate i fagiolini a pezzetti di circa 4 cm e sbollentateli in acqua per 5 minuti. Componete le lasagne in questo modo: uno strato di stracchino sul fondo, sopra questo uno strato di sfoglie poi di nuovo lo stracchino, il pesto e i fagiolini e si ricomincia con le sfoglie, stracchino, pesto e fagiolini fino ad esaurimento. A me piace con molto pesto, quindi tra uno strato e l’altro abbondo di pesto; infornate a 180° per 45-50 minuti aggiungendo mezzo bicchiere di latte di soia lungo il perimetro della lasagna prima di infornare, gli ultimi 5 minuti passate alla funzione grill per far dorare la superficie. Se avete sbollentato le sfoglie cuoceranno in meno tempo, circa 40 minuti.

“UOVA IN COCOTTE CON FAGIOLINI SERPENTI”-“EGGS AND GREEN BEANS IN COCOTTE”

cocottescritta

Buonasera!!! Vi scrivo dalla mia postazione prediletta ovvero il mio adorato, unico, intramontabile divano mentre alla tv danno un film che parla di un’altra Juliet, quella un po’ più conosciuta di me eh eh…Ma ora a noi! Lo so, lo so…la parola “serpenti” nel titolo di una ricetta non è molto invitante ma, per chi non li conoscesse, dovete sapere che questi fagiolini, chiamati anche in altri modi (fagiolini stringa, fagiolini metro) , sono del tutto simili ai comuni fagiolini se non fosse per la loro lunghezza smisurata; potrei benissimo usare quelli avanzati, ancora da cuocere, per stendere i panni tanto sono lunghi! Questa ricetta è nata perchè volevo utilizzare queste splendide cocotte colorate cui sono molto affezionata; erano insieme ad altre splendide padelle ed utensili nel premio che ho ricevuto dopo aver vinto con i miei piatti una puntata di “Cuochi e Fiamme”. Eh sì, ho avuto la possibilità di conoscere la Maci, Rossi, la Fadda e, dulcis in fundo, Simone Rugiati che vi confermo essere un tipo niente male e davvero alla mano. Tra le prossime ricette potrei inserirne un paio di quelle fatte in puntata ma ora gustatevi la ricetta del giorno! Al prossimo post.

Ingredienti (per due persone):

2 uova

250 gr fagiolini serpenti

250 gr polpa pomodoro

1/2 carota

1/4 di cipolla

1/2 costa di sedano

parmigiano reggiano

pangrattato

olio

sale

pepe

Procedimento:

Tagliate le estremità di ciascun fagiolino, sbollentateli in acqua salata per qualche minuto e scolateli. Tagliate sedano, carota e cipolla a cubetti e metteteli con un filo d’olio in una casseruola a soffriggere, aggiungete la polpa di pomodoro e fate insaporire per una decina di minuti poi unite i fagiolini, salate e pepate lasciate cuocere per 30-40 minuti a fuoco lento. Aggiungete subito nella casseruola 1/2 bicchiere d’acqua; se durante la cottura il sugo si asciugasse troppo aggiungetene altra. Terminata la cottura disponete i fagiolini nelle cocotte assieme al sugo e ai pezzettini di soffritto in modo da formare una specie di nido, essendo molto lunghi li dovrete arrotolare su loro stessi, riempiendo il contenitore per circa 2/3; rompete un uovo nel centro di ogni cocotte e aggiungete altri 3-4 fagiolini sopra l’uovo lungo il perimetro, assieme al sugo di pomodoro, lasciando intravedere l’uovo al centro. Infornate a 220° per 3-4 min finchè non vedrete il bianco d’uovo rappreso. Sfornate e cospargete di parmigiano e pangrattato, infornate nuovamente mettendo la funzione grill per circa 1 min, finchè la superficie risulterà dorata e ben gratinata. Spolverate con il pepe.

“EGGS AND GREEN BEANS IN COCOTTE”

Ingredients (2 persons):

2 eggs

8,8 ounce green beans

8,8 ounce tomato pulp

1/2 carrot

1/4 onion

1/2 stick celery

parmigiano

bread crumbs

oil

salt

pepper

Directions:

Cut green beans extremities, let them some minutes in boiling water then drain. Cut celery, onion, carrot in small pieces; sauteed vegetables in a pan with oil and add tomato pulp, salt, pepper. After 10 minutes add green beans into the pan and let cook for 30-40 minutes with half glass of water, slow fire (sometimes add water if it’s too dry). Lay down stew green beans into cocotte and break one egg in the centre of each, put cocotte in oven at 425F for 3-4 minutes, take out and spread with parmigiano, bread crumbs and pepper the top, put again in oven to grill for a minute.